Attualità

Hub vaccinale: «Disguidi legati alle prenotazioni Asl. Per il richiamo vale orario della prima dose»

La Redazione
Referente comunale per l'hub è stato nominato l'ispettore superiore Michele Zitoli, il quale si relazionerà con i responsabili Asl, coordinando ogni attività giornaliera
2 commenti 1940

La situazione attuale del Punto Vaccinale di Popolazione di Corato è stata al centro della riunione del Coc (il centro operativo comunale) svolta questa mattina nella sala consiliare del Comune.

«Esaminando le criticità emerse, soprattutto quelle che si sono verificate lo scorso 19 maggio, si è fatta evidenza sulle problematiche di tipo logistico del punto vaccinale e si sono individuati i possibili correttivi da applicare» si legge in una nota diffusa da Palazzo di Città. «Relativamente ai problemi evidenziati, la Asl ha sottolineato che si è trattato di un disguido legato al sistema di prenotazione dei vaccini.

In applicazione delle direttive regionali, inoltre, il dott. Di Leone ha indicato le responsabilità individuate dalla Asl come referenti per l'hub vaccinale di Corato. Il Sindaco ha anticipato che, per il Comune, le responsabilità sono affidate all'ispettore superiore Michele Zitoli, in quanto già riferimento consolidato per la Protezione Civile, il quale si relazionerà con i responsabili Asl dell'hub, coordinando ogni attività giornaliera.

Si precisa, inoltre, che, onde evitare assembramenti ed inutili attese, i concittadini prenotati per la prima dose dovranno presentarsi al centro vaccinale seguendo gli orari della prenotazione, senza anticipare o posticipare, mentre i concittadini che devono effettuare la seconda dose, anche se non espressamente indicato, dovranno presentarsi, nel giorno indicato, allo stesso orario in cui era stata fissata la prenotazione della prima dose».

martedì 25 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:24)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Antonio
Antonio
1 anno fa

E ci voleva tanto a capire che il criterio da utilizzare è quello della data e ora di prenotazione!
Bisogna inserire volontari di aziende private consolidate nella gestione di aspetti logistici.
Non ci si può improvvisare in una organizzazione che abbraccia temi di sanità pubblica.

Aldo
Aldo
1 anno fa

Ma il centro vaccini è aperto sti giorni… Oppure dopo la fiammata di uno-due giorni ora si dorme?