Attualità

Da oggi coprifuoco alle 23: l’Italia riparte con un’ora in più

La Redazione
Il Consiglio dei Ministri del governo Draghi ha approvato le nuove misure anti Covid e stilato una road map per le riaperture
scrivi un commento 291

Lo scorso lunedì il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente del Consiglio Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto legge che introduce nuove misure relative all’emergenza epidemiologica da Covid 19.

Di seguito le principali novità:

Coprifuoco. Passa la linea della gradualità: dal 19 maggio obbligo di rientro alle 23. Dal 7 giugno obbligo di rientro alle 24. Dal 21 giugno nessun obbligo di rientro e libera circolazione anche notturna.

Matrimoni. Le feste possono essere organizzate dal 15 giugno sia all’aperto sia al chiuso ma gli invitati dovranno avere la certificazione verde per dimostrare di essere stati vaccinati con la seconda dose, oppure di aver avuto il Covid ed essere guariti oppure aver fatto un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti.

Palestre e piscine. Le palestre riaprono il 24 maggio, dal 1 luglio riaprono le piscine al chiuso e i centri termali. Nelle palestre si potranno utilizzare gli spogliatoi ma sarà vietato fare la doccia.

Sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò. Possono ripartire dal 1 luglio. Lo stesso giorno riaprono anche centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.

Centri commerciali. Dal 22 maggio potranno rimanere aperti anche nei giorni festivi e prefestivi.

Bar. Si potrà consumare al bancone dal 1 giugno.

Ristoranti. Dal 1 giugno riaprono i ristoranti al chiuso con consumo al tavolo dalle ore 5 alle 18, ma appare già deciso che potranno aprire anche la sera.

mercoledì 19 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:48)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti