Attualità

Il palazzo del Giudice di Pace s’illumina: l’installazione della Pro loco per tornare alla vita

La Redazione
Le spirali come stadi della vita, con gioie e difficoltà che la contrassegnano nel tempo. Al termine di ognuna vi è una delle parole che compongono la frase augurale. Il bianco, invece, indica la luce e quindi l'insieme di colori
scrivi un commento 786

Il Palazzo del Giudice di Pace s'illumina. È il messaggio di speranza e rinascita lanciato dalla Pro loco Quadratum, attraverso un'installazione – dal titolo ripARTEnze – allestita lungo il perimetro del palazzo tra piazza Sedile e via Roma. La realizzazione è stata curata dai soci Pro loco, con il patrocinio gratuito del Comune.

«Nonostante in questo lungo periodo abbiamo riorganizzato le attività con nuove forme come la digitalizzazione degli eventi, – spiega la Pro loco – oggi celebriamo la voglia di tornare ad incontrarsi e a sporcarsi le mani, come le mani di quei soci che operano quotidianamente e silenziosamente per la promozione e valorizzazione del territorio, che in questo particolare periodo storico necessita di un rilancio con forza e determinazione».

Le spirali come stadi della vita, con gioie e difficoltà che la contrassegnano nel tempo. Al termine di ognuna vi è una delle parole che compongono la frase augurale. Il bianco, invece, indica la luce e quindi l’insieme di colori. «Un invito dunque a tornare alla vita a colori, ad amare la bellezza, l’arte e la creatività. Solo quando vediamo la luce, dopo essere stati a lungo al buio, ricordiamo il colore delle cose. Coloriamo la vita!»

venerdì 14 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:51)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti