Attualità

Lavoro e scuola: l’esperienza del coratino Papaleo raccontata agli studenti

La Redazione
Un importante incontro di orientamento con il coratino Aldo Papaleo, Human Resources Manager della Mermec spa si è tenuto in video conferenza nell'istituto "Lotti-Umberto I" di Andria
scrivi un commento 678

Un importante incontro di orientamento con il coratino Aldo Papaleo, Human Resources Manager della Mermec spa si è tenuto in video conferenza nell'istituto "Lotti-Umberto I" di Andria. La Mermec – leader mondiale nella progettazione e sviluppo di soluzioni integrate per la diagnostica, il segnalamento e la manutenzione delle infrastrutture ferroviarie, metropolitane e tramviarie nel mondo – con quartier general a Monopoli e sedi in tutte le parti del mondo, nei giorni scorsi ha dedicato due giornate agli studenti della classi quinte del Turistico e del Professionale per il Commercio, del Tecnico Agrario e agli specializzandi in viticoltura ed enologia frequentanti il sesto anno nella sede storica dell'istituto Tecnico Agrario.

Insieme a Papaleo sono intervenute due esperte recruiting del suo team, Costanza Battista e Lucia Bellomo, che – ben coadiuvate e supportate dalla docente Milena Scarnera, referente dell’orientamento in uscita dell’istituto ed organizzatrice dell’evento. – hanno fornito indicazioni pratiche su come redigere un buon curriculum e come sostenere un colloquio di lavoro: regole, strategie ed errori da evitare.

Consapevoli che in Italia, purtroppo, il gap tra scuola e lavoro è ancora molto forte e che la scuola debba essere sempre più un volano per incrementare le competenze trasversali, necessarie e richieste dagli stakeholders per introdurre i giovani nel tessuto lavorativo, l'istituto, anche quest’anno, nonostante le difficoltà legate alla pandemia, ha dato grande rilievo alla fase di orientamento post diploma. L’incontro è stato infatti una grande occasione per parlare dell’importanza delle soft skills, che possono dare un valore aggiunto all’azienda che assume e consentire a chi si candida per un determinato profilo di essere assunto. Decisional making, problem solving, team work, intelligenza emotiva sono solo alcune delle competenze chiave, di cui si è discusso durante il meeting, e che oggi sono fortemente richieste dagli esperti recruiting delle aziende.

«La vera crisi oggi – ha affermato Aldo Papaleo, citando Albert Einstein – è la crisi delle competenze», perché, al contrario di quello che gli adulti spesso disillusi ripetono ai giovani, oggi le aziende continuano ad assumere e nei prossimi anni ci saranno sempre più opportunità per tutti quei giovani che avranno investito sulla propria formazione, che avranno avuto il coraggio di fare esperienze fuori dalla propria comfort zone, per poi tornare e mettere al servizio della propria terra le competenze acquisite.

Per questa ragione Papaleo, a nome dell’azienda, ha voluto concludere l’incontro offrendo un mese di tutoraggio con un’esperta di recruiting dell’azienda che seguirà gli studenti nella stesura del proprio curriculum, e due tirocini formativi, uno in marketing e comunicazione nella Mermec e l’altro in service e manutenzione dei giardini presso la Service A srl. I tirocini avranno entrambi la durata di 6 mesi e saranno retribuiti e coperti da assicurazione Inail e responsabilità civile sempre a carico dell’azienda..

«Per i nostri ragazzi il cui percorso scolastico si avvia a conclusione – ha affermato il dirigente scolastico, Pasquale Annese – ma ora inizia la vera sfida perché, citando lo scrittore Denis Waitley, ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle».

mercoledì 5 Maggio 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 12:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti