Attualità

Grande affluenza e disagi all’hub vaccinale. Allestita una tensostruttura per l’attesa

La Redazione
Grande affluenza e disagi all'hub vaccinale. Allestita una tensostruttura per l'attesa
Ancora esiguo il numero delle persone di 78 e 79 anni che, come stabilito dalla Regione, si sono presentate senza prenotazione: fino alle 13 erano 22
3 commenti 3998

Tanta affluenza e disagi, questa mattina, all'hub di via Sant'Elia. Dalle prime ore del mattino numerose persone si sono messe in fila all'esterno della palestra della scuola De Gasperi per la somministrazione del vaccino.

L'affluenza massiccia ha generato disagi tra gli utenti prenotati, molti dei quali costretti ad aspettare anche tre ore. Diverse le segnalazioni e le proteste, in particolare riguardo le modalità d'accesso. All'inizio si è deciso di vaccinare in ordine d'arrivo, consegnando agli utenti numeretti eliminacode. Dalle 11 circa in poi, invece, gli utenti sono stati chiamati in base all'orario di prenotazione.

La coda che si è venuta a creare all'esterno dal plesso è stata determinata anche all'allestimento di una tensostruttura da parte dell'Esercito Italiano nel cortile della scuola in cui è ubicato l'hub vaccinale. Il tendone – ampio circa 100 metri, climatizzato e illuminato – è stato richiesto dal Comune, potrà essere utilizzato dagli utenti in attesa e sarà disponibile già questo pomeriggio.

Ancora esiguo il numero delle persone di 78 e 79 anni che, come stabilito dalla Regione, si sono presentate senza prenotazione: fino alle 13 erano 22. Nell'intera giornata di ieri, invece, sono state 9.

martedì 13 Aprile 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 13:03)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
3 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Gigi Gusto
Gigi Gusto
1 anno fa

Settantottenni e settantanovenni che sarebbe giusto rinchiudere in casa così il resto del mondo, quello evoluto e vaccinato, potrà riprendere una vita normale.

Raffaele falco
Raffaele falco
1 anno fa

Ho avuto la fortuna di vaccinarmi la settimana scorsa. È inconcepibile essere prenotati x la seconda dose tutti alla stessa ora. Dobbiamo augurarci che venga nominato un'altro generale per scaglionare gli orari di prenotazione? Mah!!!!

Pier Luigi
Pier Luigi
1 anno fa

Vorrà dire che le persone di 78 e 79 anni rimarranno in casa più degli altri, nel frattempo vaccinati; amen, e pedalare.