Il report Asl

Covid, a Corato contagi ancora al di sopra della soglia critica

La Redazione
In città sono 125 i nuovi casi registrati nella settimana dal 29 marzo al 4 aprile, mentre l'incidenza dei casi per 100mila abitanti si attesta a 262.9, superando cosi la soglia critica di 250
5 commenti 4385

Per l’area metropolitana di Bari, nella settimana tra il 29 marzo e il 4 aprile, il report della Asl registra 4.071 nuovi casi, in discesa nel confronto con la settimana precedente. Il tasso per 100mila abitanti si attesta così a quota 330,9. Sono 24 i comuni oltre il livello di 250 nuovi casi per 100mila abitanti, contro i 26 di sette giorni fa. Tra questi continua ad esserci Corato: in città sono 125 i nuovi casi registrati nella settimana dal 29 marzo al 4 aprile, mentre l'incidenza dei casi per 100mila abitanti si attesta a 262.9, superando cosi la soglia critica di 250. Una situazione leggermente migliore rispetto alla settimana precedente, quando i nuovi casi erano 144 e l'indice per 100mila abitanti era di 302.8.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, all’8 aprile risultano complessivamente somministrati oltre 241mila vaccini, di cui circa un terzo (81.328) è stato garantito – tra prima e seconda dose – a persone con età pari o superiore agli 80 anni. A Corato sinora sono stati somministrati 6.120 vaccini: 4.336 per la prima dose e 1.784 per la seconda.

venerdì 9 Aprile 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 13:03)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Ss
Ss
1 anno fa

Poi piangono che vogliono riaprire. E non sono in grado di gestirsi nemmeno da chiusi.

Costantino
Costantino
1 anno fa

Troppa superficialità .

Michele Strippoli
Michele Strippoli
1 anno fa

Shhhhhhhhhh. Non svegliateli. Meglio tenere i dati sotto il tappeto. Si fa più bella figura con i selfie.

Granì marcello
Granì marcello
1 anno fa

E IL SINDACO TUTTO UN SONNO COME SEMPRE!!! CHIUSURA TOTALE ALLE 18!! SVEGLIAAAAAAAA

Maria P.
Maria P.
1 anno fa

Chiedere chiusure invece di vaccini è da disturbati.