Vaccini

Caregiver e familiari di disabili gravi: a Corato 388 vaccinati tra Pasqua e Pasquetta

La Redazione
212 i vaccinati di oggi, 176 quelli di ieri come ha comunicato il sindaco De Benedittis
7 commenti 2387

Nelle giornate di Pasqua e pasquetta, dedicate alle vaccinazioni di caregiver e familiari conviventi di persone con disabilità grave, a Corato sono state vaccinate 388 persone: 212 oggi e 176 ieri, come ha comunicato il sindaco De Benedittis.

Per quanto concerne la Asl Bari sono state superate le 6.600 dosi somministrate nei due “Vaccine days”. Dopo le circa 2.585 dosi di  ieri, oggi  ha eseguito altre 4.039 somministrazioni a caregiver, ossia familiari, conviventi, tutori e affidatari, di disabili gravi minori di 16 anni (in alcuni centri sono stati vaccinati anche quelli di disabili over 16). In tutto 13mila le persone in Puglia che hanno ricevuto la prima dose.

Parallelamente continua il lavoro organizzativo e logistico per rifornire i medici di Medicina generale. Tutta la attuale fornitura di vaccino Moderna – ossia 9.100 dosi – sarà messa a disposizione dei medici di Medicina generale per proseguire, già a partire dai prossimi giorni, le vaccinazioni per soggetti fragili e over 80 a domicilio.

Terminato il primo lotto di consegne – circa 3.300 dosi di Moderna –  per i medici che avevano indicato il proprio studio come sede vaccinale, il NOA della Asl di Bari ha predisposto la rete delle consegne con i Distretti Socio Sanitari e l’organizzazione che permetterà l’avvio delle vaccinazioni anche per tutti gli altri medici di assistenza primaria che hanno optato per le sedi Asl come punti di somministrazione.

lunedì 5 Aprile 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 13:04)

Notifiche
Notifica di
guest
7 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Franco
Franco
1 anno fa

Siamo tutti caregiver, da Andr a Scanzi in giù.

Franco
Franco
1 anno fa

Ormai siamo diventati tutti caregiver, da Andrea Scanzi in giù.

Ss
Ss
1 anno fa

Che vergogna dell’umanità tutto questo.Non è un traguardo ,e’davvero la fine.Poveri tutti

Gennaropeuceta
Gennaropeuceta
1 anno fa

È così difficile scrivere assistente familiare? Non capisco perché scrivere queste parole in inglese incomprensibili per chi ha una fetta età .

Bargi
Bargi
1 anno fa

Sarà messa a disposizione… Si parla sempre al futuro! Il presente dice che la Puglia è all'ultimo posto in Italia per vaccinati giornalmente! Però siamo i primi a chiudere le scuole : più ignoranti e meno vaccinati! Un Grazie a Emiliano e De Benedittis…

Maria P.
Maria P.
1 anno fa

Stiamo diventando tutti caregiver ora, l'Italia dei furbetti ispirata da Andrea Scanzi.

Bexkata
Bexkata
1 anno fa

Io sono una vera caregiver
..accudisco da più 10anni mia madre e non è una novità questa cosa…io sono con lei 24 ore su 24 e non vado mai in vacanza tanto che la pandemia non mi ha spaventata…sapete quante rinunce fa una persona come me?? Io non ho nessuno che può aiutarmi perché i miei parenti sono fuori e anziani quindi non vedo cosa c è di strano nel prendersi cura di una persona che ti ha curato..l unica cosa che tra altri anni è saranno più di 10 Io non riuscirò ad entrare nel mondo del lavoro e non ho 1 anno di contributi da cargiver questo è il vero problema…altro tutti cargiver…dovete vedere chi come è cosa fa veramente prima di dire tutti cargiver…