Attualità

Vaccini, preso d’assalto il portale adesioni. Coratini dirottati a Ruvo: «Indicazione nulla»

La Redazione
«I residenti a Corato non dovranno andare a Ruvo di Puglia. Chi ha ricevuto tale indicazione deve ritenerla nulla» fa sapere il Comune sulla pagina facebook ufficiale
5 commenti 3074

È stato preso d'assalto dalle 14 di oggi il portale "La Puglia ti vaccina" attraverso il quale è possibole aderire alla campagna vaccinale che in questa fase consente la prenotazione per le persone nate nel 1942 e nel 1943. Nel giro di pochi minuti dall'avvio, gli utenti in "coda" sono passati da circa 1.700 a oltre 15mila, con una attesa stimata di oltre un'ora. Intorno alle 17 il periodo di attesa è sceso intorno ai venti minuti.

«In questo momento, come te, un elevato numero di persone sta accedendo al portale istituzionale. Il limite degli accessi preserva il regolare funzionamento del portale» si legge nel messaggio che compare appena collegati al sito. «Se sei in coda per accedere a La Puglia ti vaccina ti ricordiamo che le persone nate nel 1942 e nel 1943 possono aderire alla campagna da oggi sino al 10 aprile. Ci scusiamo per l'attesa. Al termine della coda potrai navigare normalmente fra le pagine del sito».

Una volta superata questa coda, ne inizia un'altra. Questo il messaggio: «Sei in coda per accedere al servizio di adesione alla campagna vaccinale e conferma dell'appuntamento. Se rientri fra le categorie per cui è attivo il servizio, la data e il luogo del tuo appuntamento sono già stati fissati in base al tuo anno di nascita e al Comune di residenza registrato nell'anagrafe sanitaria. Assicurati di avere a portata di mano: tessera sanitaria e Codice fiscale della persona che si deve vaccinare e almeno un recapito telefonico».

Una ulteriore complicazione per i coratini è giunta dal non vedersi assegnato l'hub vaccinale cittadino (a quanto pare non in elenco) come sede per la somministrazione del siero. Agli utenti della nostra città è infatti stata assegnato come sede il palazzetto dello sport di Ruvo. «Le adesioni per i vaccini anti covid ripartiranno non appena l'anagrafe delle prenotazioni sarà aggiornata sull'hub vaccinale di Corato» fa sapere il Comune sulla pagina facebook ufficiale. «I residenti a Corato non dovranno andare a Ruvo di Puglia. Chi ha ricevuto tale indicazione deve ritenerla nulla».

Sul sito è possibile trovare ogni informazione riguardo la campagna vaccinale anti Covid e conoscere il proprio giorno e la propria sede per la somministrazione del siero. In Puglia, infatti, non ci si dovrà prenotare per sottoporsi all'inoculazione, per le persone da 79 a 60 anni in buona salute il sistema sanitario regionale definisce automaticamente il calendario di offerta vaccinale, procedendo in ordine di anzianità e sulla base della disponibilità dei vaccini. Chi vuole vaccinarsi deve accedere al portale e confermare la propria adesione per visualizzare data e luogo dell'appuntamento.

Ci sono tre modi per aderire alla campagna vaccinale, attraverso: la piattaforma lapugliativaccina.regione.puglia.it; il numero verde 800.71.39.31 o recandosi in farmacia.

lunedì 29 Marzo 2021

(modifica il 23 Marzo 2022, 13:06)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Falco Raffaele
Falco Raffaele
1 anno fa

On line on line e alla fine come sempre non funziona un tubo.

Non se ne può
Non se ne può
1 anno fa

Ancora una volta un grande applauso alla nostra amministrazione
Ora che devo fare?????!!!!!!! Complimenti, complimenti e ancora complimenti a chi sta a scaldare le sedie. Sono due settimane che c'è il nuovo programma e voi siete arrivati alla data in questo modo. Mi fate pena!!!!

MM
MM
1 anno fa

Sicuramente c'è stato qualche “autocelebrativo” che ha dimenticato di fare le giuste comunicazioni Ovviamente non pagherà nessuno per un simile erroraccio.

Concetta Blescia
Concetta Blescia
1 anno fa

Cosa devono aspettare ora i cittadini che hanno dato la loro adesione? Si risolverà tutto per rispettare le date assegnate? Datevi una mossa…

Anonimo
Anonimo
1 anno fa

Ma cosa vi aspettavate?Mi dispiace tanto per tutti voi……