Calcio

Il Corato Calcio pronto a ripartire, ecco le conferme, le cessioni e i nuovi acquisti

La Redazione
Nicholas Caruso
Presi gli esperti Di Candia, Dentamaro e i giovani Cepele, Musa Leigh e Palmisano. Tornano Caputo e Santoro, la punta sarà Nicholas Caruso
1 commento 1552

Il Corato Calcio, torna ad allenarsi in vista del ritorno in campo, previsto all’incirca per metà aprile. È un Corato Calcio nuovo, che ha cambiato molto, perdendo alcune pedine importanti ma che in questo periodo, seppur delicato, non è stato a guardare e le partenze sono state rimpiazzate da nuovi arrivi, dal sempre attivo ds Vito Tursi. L’obiettivo di mister Scaringella e della squadra neroverde è cambiato, come annunciato nei giorni scorsi dal presidente Maldera, ma non la voglia di giocarsela, questa volta però senza pressioni ed in maniera più spensierata, rispetto al recente passato.

nn

Alla ripresa dicevamo, molti i volti nuovi: si parte dal portiere Saverio di Candia, esperto estremo difensore proveniente dal Canosa, proseguendo con il difensore Alesio Cepele che mister Scaringella conosce bene, avendolo già allenato due stagioni fa nella Vigor Trani e con il gradito ritorno del difensore esterno Stefano Santoro. Confermati invece Andrea Quacquarelli (01), Nicola Lezzi (01), Luca Giancola (02) e due esperti ed affidabili difensori come Matteo Camasta e Fabio Grieco. Saranno invece definite a breve, le posizioni di altri due giocatori del reparto difensivo, vale a dire Paride Addario e Rocco d’Aiello.

nn

A centrocampo, oltre ad un altro gradito ritorno, vale a dire quello di Andrea Caputo classe 2000 e le conferme di Michelangelo Telesca (02) e Davide Olibardi (01), il volto nuovo è Vito Dentamaro classe ‘88, esperto centrocampista proveniente dal Massafra, che conosce benissimo il campionato di Eccellenza pugliese, avendo militato tanti anni in questa categoria, con le maglie tra le altre, di Molfetta, Barletta, Fortis Altamura e Trani. Punti fermi restano anche, il funambolo Antonio Petitti, il roccioso Ndiaga Ngom e l’argentino con il vizio del gol, Daniel Cotello.

nn

Infine l’attacco: reparto tutto nuovo, che sarà formato da Nicholas Caruso classe ’95 ex Manduria, da Mario Leigh Musa classe ’98 in questa prima parte di stagione all’Audace Barletta ed infine da Gaetano Palmisano, classe ’99 ex Chieti. Insomma, punte giovani ma con tanta voglia di stupire e mettersi in mostra.

nn

Le uscite. Partiamo dalla porta. Mennella è approdato alla Deghi (Eccellenza girone B), in difesa via Dispoto e Quacquarelli. A centrocampo, da tempo Urruty ha firmato per il Fasano (D) e Vicedomini per il Gravina (nelle ultime ore è tornato in Eccellenza, all'Audace Barletta, prossimo avversario del Corato alla ripresa). Alberto Rescio è finito sull'altra sponda della città di Eraclio, al Barletta dove aveva già militato in C2. In attacco sono andati via quasi tutti: Agodirin all'Audace Barletta, Pignataro al Martina, Quarta al Barletta e Negro alla Vigor Trani.

nn

La squadra neroverde, si sta attualmente allenando presso il centro sportivo “ponte Lama” di Trani, in attesa di definire definitivamente l’impianto per le partite ufficiali, purtroppo ancora lontano da Corato. «Infine – scrive la società – non smetteremo mai di sottolinearlo: siamo costretti ad emigrare nelle città limitrofe, per poter rappresentare i colori della città di Corato, con disagi e notevoli costi aggiuntivi, in un periodo delicato come questo dove avremmo voluto molta più vicinanza dall’amministrazione e dal sindaco De Benedittis».

n

venerdì 26 Marzo 2021

(modifica il 3 Agosto 2022, 10:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Commento
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Michy
Michy
1 anno fa

Sig.Maldera ma solo lei sa che c'è il Sindaco . Io sapevo che stava il commissario prefettizio . È nu schif Malderaaa non mollare tanto tutto quello che ai fatto è spero che farai ti sarà ricambiato in bene. Grazie